STANCHI DEL PRESENTE E VORREMMO VEDERE LA NOSTRA VECCHIAIA, E POI ?

Mi da tutta l' impressione che specialmente i Vip, stanchi del presente  si vogliano vedere già vecchi prima del tempo, ma pure i non famosi che bruciando tutte le tappe si vogliono vedere con rughe, pelle giù, e un volto irriconoscibile all' apparenza tutto grazie a "FaceApp" , che fa invecchiare tutti come per magia e di gran voga in questo momento.  "Una grande stupidità che da una foto pressapoco vediamo come saremo un domani, che di certo il nostro volto sarà cambiato drasticamente , da interrogarci! ". Si,  siamo proprio stanchi del presente per vedere il futuro come il nostro corpo cambia, e anche se sembra un gioco, non lo è affatto e ci proietta più in là della nostra immaginazione, e non penso che tutto questo sia indolore e non ci siano ricadute dopo. La sfera di cristallo dove vedere il futuro non è poi così irrealizzabile, se già si comincia dall' invecchiamento,  ma senz'altro vorremmo vedere i nostri traguardi e le nostre sventure se c' è  ne sono per avere un quadro perfetto da esibire. Indubbiamente in un Paese di vecchi, tutti lo vorrebbero esserlo prima del tempo e almeno lo sanno già prima del tempo  che vanno incontro ,rassegnandosi e facendosi il callo per non avere una crisi isterica dopo allo specchio (magari ritrovarsi sprovveduti), tanti sono i fattori che fanno di FaceApp di Facebook, tanto clamore e entusiasmo da parlarne.  Non penso che sia solamente una foto da condividere in rete, e non penso che sia una moda passeggiera ,ma qualcos'altro per esprimere la rabbia e la delusione su un presente che non ci appartiene più, e ci è sfuggito di mano da non sapere più come richiapparlo, e tutto questo ci crea scompiglio e basta! . Che idiozia dopo essere veramente vecchi e voler ritornare giovani, ma già se siamo furbi ,una foto di quando si era giovani l' avremo sempre in tasca, ma non darà il risultato previsto perché si tratterà di verità che non si può mascherare!. Per questo  FaceApp ci danneggia e ci porta in un mondo che non conosciamo, e da quel gioco può essere la nostra rovina, o veramente giochiamo con la nostra vita, stanchi di tutto e di tutti..

Commenti