UN AMERICA DI COMPLOTTI E COSPIRAZIONI | COMINCIADO DA IL CASO KENNEDY...

Si saprà mai i motivi che hanno spinto all'uccisione di Jfk e dei quali Donald Trump ha messo a disposizione i documenti segreti, e del quale la Cia e Fbi e altre agenzie di investigazione gli 007 hanno consigliato al presidente di trattenere altri per la sicurezza nazionale! Insomma quelli dati in pasto ai media e ancora da decifrare; alcuni le abbiamo già visti e valutati e non hanno importanza da ancora avere una certezza e messi in rilievo per una morte di Kennedy che si aspettava. Ma cosa aspettarsi dopo le indagini che si sono fatte... molto frettolosamente e con uno scopo solo quello di quell'anno con la "guerra fredda" dove Russia e Cuba erano viste come paesi ostili...tra lo spionaggio e una sorta di indagare su tutto e su tutti per la paura di un'altra guerra, che tutto era possibile e tutto era fattibile e i nemici dovevano essere eliminati. Gli storici in questi documenti non troveranno nulla di quello che non sapevano già...( e mai si potrà risalire all'uomo o più di uno che hanno assassinato Kennedy.. e ancora per un po' dobbiamo vivere con questa incertezza e dubbi al riguardo) Sotto una cappa di riservatezza,di sicurezza nazionale,di intrighi,complotti,cospirazioni che è base dell'America e dove Trump né è consapevole e vuole in tutti modi arrivare alla verità...(ma a quanto pare la Cia-Fbi-gli 007 degli Stati Uniti hanno imposto determinate cose al presidente..e questo fa pensare a che cosa ci sia sotto ancora!)  Ma questo ci impone nel sperare in futuro...(e sapere non solo di Kennedy, ma tante altre storie che sono poco chiare e dove l'America ha lo zampino per farle accadere). Donald Trump è il 45°presidente degli Stati Uniti...Lui e gli altri successori che si sono susseguiti alla Casa Bianca che peso devono sopportare e hanno sopportato; sapere e non farlo trapelare in giro tutto per la "sicurezza nazionale" peggio d'essere in confessionale dove il parroco ha la bocca cucita. Ma qui'non si parla di anime e di religione" ma qualcosa di più che può innescare una guerra di ideologie e di  presunzione,escludendo l'opinione e il sapere di un qualsiasi cittadino.  

Commenti