QUELLE FESTE IMPORTANTI CADRANNO SOTTO I COLPI DEL VIRUS

Addio al Natale come di solito si era abituati nel vederlo, una festa che quest'anno deve avere le caratteristiche sobrie, non festeggiare troppo, non essere in grado di stare con parenti e amici stretti, e senz'altro non accontentare i bambini coi  propri regali. Si perché sono proprio i bambini i primi nel rimetterci, dopo che gli adulti impossibilitati di non avere un lavoro sulle spalle, e il portafoglio vuoto  , non potranno fare i propri regali ai propri figli, una mazzata fra capo e collo da farli stare male per molto tempo. 
 Il Natale è il baluardo dove non ci saranno difese, l' inizio di ulteriori crolli e desolazioni di altre feste che seguiranno , anche perché gli inizi  del 2021 non promettono niente di buono dove il Covid-19 ancora resisterà, mietendo vittime non solo di contagi, ma pure di uomini che non c'è la faranno più ad andare avanti, e saranno già in molti, (più di oggi)  in quell' inizio del prossimo anno che sa tanto di bruciato e di mostruoso. Oggi se vediamo il Natale sfumare e di non essere di propio gradimento, potrà essere un giorno come ce ne sono tanti  e impossibilitati di fare progetti sulle  future feste , ci ammaleremo ancor di più di festeggiare quella felicità volata via ,e da non ritrovarla più . Speriamo molto che i negozi, e i commercianti facciano affari d' oro in tempo di feste  , e che l' economia decolli da esse,  ma se si continua a fare delle restrizioni e del coprifuoco nelle città  lo scopo principale  ,nulla potrà cambiare e il demonio avrà la meglio  ! 

Commenti

POST PIÙ POPOLARI

REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA , NON ARRIVERÀ AL QUORUM

VALE ANCORA LA PENA APRIRE UN BLOG NEL 2023 ?

C'È UN OPPOSIZIONE SERIA CHE POSSA CONTRASTARE LA MELONI ?

LUCE E GAS , UN PROBLEMA PER GLI ITALIANI E NON SOLO !

IL BUSINESS DEL CIBO , IL FINALE

LA GIORNATA DI GIORGIA MELONI , " La fiducia alla Camera dei Deputati "

SALVINI SI VUOLE FARE GRANDE , COME GRANDI SARANNO LE SUE OPERE ?

GIORGIA MELONI STRAVINCE , CHE GOVERNO SARÀ !

ATTENZIONE PARLA BERLUSCONI ! (Dal Senato Della Repubblica)

L' EUROPA CONTRO L' ITALIA , UN MOTIVO DI VERGOGNA