SIAMO SICURI CHE I GIOVANI SI INTERESSINO ALL'INFORMAZIONE SIA PURE ONLINE !


  • Dando uno sguardo su WWW.OPEN.ONLINE fondato da Enrico Mentana sui giovani non vedo tanta differenza fra altri giornali online e questo mi fa pensare ! Innanzitutto non vedo come un giovane si possa interessare all'informazione in particolare se hanno solo in testa lo sport e gli amici e le fidanzatine ,e il divertirsi il più possibile. Non tutti hanno la passione di diventare giornalisti e sedersi in redazione magari accanto ad Enrico Mentana , giornalista di successo e spirito battagliero ; e se c'è un po' di esagerazione nel fondare un giornale sui giovani c'è ne pure di chi lo leggerà se i giovani pensano ad altre cose. Perché chi scrive su un giornale e chi dopo legge sul smartphone oppure al computer c'è l'abisso , differenze da considerare nel mondo di oggi se poi non ci sono novità di rilievo. I giovani non vogliono sentire più di una politica che non gli rappresenti e gli schivi , di una cultura trascurata , di avvenimenti giornalieri che li rattristino ,di quotidianità dura e cruda , insomma non sanno che "pesci pigliare' se non l'alternativa di non ascoltare nessuno e di andare per la propria strada anche sbattendo la testa e facendosi  male per loro stessi. Senz'altro non è battaglia persa scommette sui giovani ma con certe novità che ancora non abbiamo trovato , come l'informazione bisogna ricrearla appositamente per loro nel loro linguaggio e i loro modi di fare che non sembra semplice se non si crede su di loro al 100% e ci avviciniamo alla loro lunghezza d'onda. Forse e più semplice dirlo che nel  farlo e con questo ci allontaniamo sempre più da loro...

Commenti