LA NOSTRA SPERANZA È SU DI LORO..

Ho un chiodo fisso sui giovani e dare voce a chi non ha voce mi sembra di non esagerare. Se sono con loro è perché ne abbiamo tanto bisogno ,ma vengono scartati sia dalla società e sia dal governo e questo mi rattrista,e se trovano fortuna all'estero è perché in Italia vengano presi in giro,derisi e senza possibilità di emergere (un destino di non avere parola in campo e di non essere ascoltati più del dovuto). È forse vero che ci sono i lavativi ,i piantagrane ,i confusionisti e questo è un dato di fatto da non dimenticare ,ma in realtà per la maggior parte sono bravi ragazzi desiderosi di stare in Italia e di essere apprezzati sia dalla società e sia dal governo attuale e soprattutto trovare lavoro che non sia schiavitù. Abbiamo alzato un muro fra di loro come per difesa ,impauriti delle loro idee,inventive , progetti ..e tutto questo non ci fa onore di un Italia che vuole crescere e stare al passo con altri paesi esteri (ma si sa partiamo sempre tardi rispetto agli altri e i pregiudizi restano) . Ma come sarebbe semplice cambiare in meglio e farsi sì che i giovani restino in Italia dalle loro famiglie e fra amici , un peso in meno che i giovani non dovranno portare per il resto della loro vita e non segarsi le gambe in partenza. Dare hai giovani delle opportunità,dei punti di riferimento sia nella scuola e sia nel sociale per immergersi nel lavoro e crearsi una famiglia e non rinnegando l'Italia è priorità dove vivere felici e contenti. Il lavoro che molte volte abbiamo da offrirli è inadeguato non all'altezza della situazione rendendo più nervosi i giovani ,esausti e la paura si fa strada nella scalata alla vita stessa ,come se non fossero necessari e marciassero in retrovia , scartati già in partenza come nulla fosse. Diamo speranza loro e non c'è ne pentiremo ! I giovani hanno tanto da offrire basta metterli alla prova e se non lo facciamo saranno sempre emarginati maledendo sia l'Italia e chi ne vuole approfittarne!

Commenti