LORO SONO ANDATI SUL TERRENO , IN PRIMA LINEA PER MOSTRARCI LA DISTRUZIONE DELL'UCRAINA


 Come potremo vedere , sentire realmente lo svolgersi di una guerra se non ci fossero quella  nicchia di giornalisti di guerra che si sacrificano , piaccia o pure non piaccia loro sono i soli testimoni in diretta che vedono e sentono e riferiscono l'atrocità della guerra in corso dandolo in pasto ai giornali e televisioni , quei morti , i feriti , dove si è abbattuta quella bomba  , la popolazione con le armi e quella loro preoccupazione nei loro occhi , si percepisce realmente il sudore acro dei soldati e quell'odore strano di morte sempre a fianco di chi scrive , di chi inquadra con la cinepresa e di chi scatta foto per non dimenticare . Benvenuti nell'atrocità , uomini in tenuta da guerriglia con scritto sul petto "PRESS" , non hanno paura , o almeno non se lo fanno accorgere , ma la loro missione e di portare informazione anche a costo di morire , si perché nel loro lungo tragitto incontrano allarmi che suonano , i traccianti delle portaerei  , in lontananza pure sentono dei bombardamenti e tanto buio , inciampano pure sui morti lasciati sulla strada per frettolosamente ritirarsi nei rifugi con migliaia di persone che sperano di essere vive all'indomani , come di quel silenzio tombale che fa scuotere più di ogni altra cosa sia la mente e il fisico , mentre la giornata finisce , per ricominciarla un'altra e del quale la mattina successiva  sarà forse peggio anche perché non si è dormito e la stanchezza si fa sentire . Descrivere la guerra solamente loro lo possano fare , significa andare sul territorio e in prima linea , privarsi di tutto per fare sapere a noi occidentali quell'informazione atroce stando comodi sui nostri divani , perché vedere coi propri occhi quelle notizie dell'ultimo minuto  significa avere un quadro più completo e certamente essere con l'Ucraina al 100 % . . Non ci si può girare dall'altra parte e l'informazione deve sempre crescere , per una verità incontenibile che ci fa più partecipi di tutto . Vedere costantemente immagini della Guerra in Ucraina ci fanno crescere e scegliere tra il bene come il male e viceversa , intuire la loro vera sofferenza ed essere con loro in quanto le donne vittime di violenze sessuali dei Russi  , bambini e bambine lontani dai genitori , in quanto rimasti al fronte per combattere ....( Quanti orfani possano essere contati da quella investigazione fatta dai reporter di guerra  ? ) Perché credetemi solo loro sanno di tutto e raccontano di tutto anche perché hanno una missione da compiere , una missione che indubbiamente lo stipendio alto non può essere il motivo per la tale scelta ! Stando in quel territorio di guerra e in prima linea rischiano come un qualsiasi soldato Ucraino  , solo per informare tutti noialtri e farci aprire la mente .
Per questo sono importanti , unici e bisognerebbe applaudirli per quello che stanno facendo , ci aprano gli occhi e ci fanno vedere sempre delle guerre strane , nuove , per poi commentare e far presente quel nostro disprezzo da non avere più equivoci .

Commenti

Post popolari in questo blog

I MIEI 12 SFONDI DEL MIO BLOG CHE NON SARANNO MAI BIANCHI ..

L' UCRAINA RESISTERÀ FINO ALLA MORTE , E DOPO ?

REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA , NON ARRIVERÀ AL QUORUM

NON SI SA PIÙ COSA DIRE E CHE COSA FARE PER UN UCRAINA MARTORIATA

ANDIAMO CON LE SCARPE ROTTE E POI SI VEDRA' ....

CHI SCEGLIERE PUTIN O ZELENS' KYJ ?

SANZIONI ALLA RUSSIA , MA INTANTO LA RUSSIA DISTRUGGE L'UCRAINA