SOLIDARIETÀ PER L'UCRAINA , MA NON BASTA PER SALVARE UN POPOLO !


 Essere con l'UCRAINA e essere psicologicamente con loro non significa darli una mano , si può intuire la loro sofferenza sia fisica e mentale  , molto approssimativamente in quanto noi non moriamo e non siamo partecipi alla distruzione che c'è in Ucraina in questo periodo .  Tramite tra i reporter di guerra , i giornali , la televisione , c'è un'informazione mediatica costante e reale , dell'ultimo minuto e raccontata chiara , forse un po' troppo atroce di che cosa capita in Ucraina giornalmente . Non ci toglie il dubbio che la conta dei morti non sempre è dettagliata e quella somma può essere manipolata a piacimento e poi in tempo di guerra non si va tanto per il sottile , insomma si da una cifra approsimativa tanto per non allarmare gli animi e rendere quei  morti più umani . Ma lo saranno  ? Nelle guerre vince sempre la spregiudicatezza , l'inresponsabilita', ipocrisia , non si ragiona a sufficienza e si parte in quarta anche se le vite umane non contano niente  , un motivo in più per odiare le guerre  , le dittature , anche gli Stati che si sentono importanti e forti ma danno sempre una risposta ai propri cittadini negativa e illusoria .                                                                                                                                                                         La pace per l'Ucraina bisogna volerla , sentirla più di ogni altra cosa  , i negoziati servono o non servono se l'Europa e l'America non fanno sul serio  , si siedono sul tavolo delle trattative con intenzioni più che plausibili , essendo tutt'uno possono rappresentare una forza mai vista prima e risolvere la situazione in breve tempo , volere è potere  , ma mi da l'impressione che per i propri interessi ogniuno la pensa come vuole  , sia per le provvigioni di gas della Russia  , e sia per gli armamenti nucleari dove la stessa Russia detiene il primato , come altri fattori del quale Putin tiene scacco matto l'occidente e l'intero mondo . Indubbiamente la paura di una terza guerra mondiale , di restare senza gas e petrolio ci paralizza  , (questo la Russia lo sa bene e ci tiene paralizzati all'angolo senza poter fare niente  ) .                                                                                                                                                                                                                                                                                 Bisognerà vedere cosa rinunciare e sacrificarsi per una giusta causa  : i miliardi che diamo alla Russia per avere il nostro gas e accendere i fornelli di casa nostra , li diamo anche per sostenere la guerra di Putin sulla distruzione dell'Ucraina  , quei soldi sono per le bombe e i carri armati e i soldati che  stanno annientando gli abitanti dell'Ucraina senza una precisa ragione . Siamo disposti a tutto questo per un po' di gas  , e riscaldare le nostre pietanze per essere un po' più mangiabili , mente i nostri amici Ucraini non mangiano e muoiono di freddo e se non muoiono di questo le bombe fanno tutto il resto ?  Che scappatoia hanno e che probabilità che vivano una vita normale dopo la guerra  ?''.     Se quei sopravvissuti avessero capito cosa non abbiamo dato loro e sacrificato la nostra vita per loro  , saremo forse responsabili e ci odierebbero a vita  , non potrebbe essere altrimenti dopo che siamo stati solo a vedere e partecipi di una guerra mediatica che non ci ha preso più di tanto ....                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Insomma la Pace se la si vuole bisogna sacrificarsi un po' , basta con le paroline dolci  , belle proposte , tutti consapevoli di fare cessare una guerra se poi tutto svanisce all'istante perché non ci si vuole privare di niente , il nostro benessere e i nostri vizi passano sui corpi di chi combatte veramente una guerra e non ci importa niente di che fine fanno . Non siamo coerenti con noi stessi . 

Commenti

Post popolari in questo blog

I MIEI 12 SFONDI DEL MIO BLOG CHE NON SARANNO MAI BIANCHI ..

L' UCRAINA RESISTERÀ FINO ALLA MORTE , E DOPO ?

REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA , NON ARRIVERÀ AL QUORUM

NON SI SA PIÙ COSA DIRE E CHE COSA FARE PER UN UCRAINA MARTORIATA

ANDIAMO CON LE SCARPE ROTTE E POI SI VEDRA' ....

CHI SCEGLIERE PUTIN O ZELENS' KYJ ?

SANZIONI ALLA RUSSIA , MA INTANTO LA RUSSIA DISTRUGGE L'UCRAINA