LUIGI DI MAIO SACRIFICATO


 Luigi Di Maio fuori dal Parlamento , fuori dalla politica , fuori da tutto ... Di Lui si sono perse le tracce dal quel voto del 25 settembre per le elezioni politiche , ci si era abituati dalla sua faccia da bambino , dagli scivoloni fatti , dalle prese in giro che incassava alla sua prima carriera da politico coi M5S , fino a ricoprire ruoli importanti del governo. Forse è cresciuto troppo in fretta e a dovuto imparare il linguaggio da politicante anche se non lo era all'apparenza  , tutt'uno con Beppe Grillo che lo ha scoperto , sembrava che l'amicizia funzionasse , se non fosse arrivato Giuseppe Conte a scombussolargli tutti i suoi piani e pian piano a rimpiazzarlo . Quel Beppe Grillo che alla fine mollava Di Maio per un Giuseppe Conte politicamente nato  , non so perché Grillo si sia comportato così , so con esattezza che il fondatore del M5S non sia stato corretto , ed è per questo che le elezioni politiche del 25 settembre sono andate molto male per il movimento , ormai il declino sembra correre più del consueto.  Si può dire che : Luigi Di Maio è stato un oggetto per Beppe Grillo , usa e getta  , non conforme ai diritti civili , penso che prima o poi capiterà pure a Giuseppe Conte , questo quando non li servirà più.  Sappiamo che Beppe Grillo è uno spirito libero e la sua creatura come l'ha creata la può annientare in qualunque momento . Luigi Di Maio come Ministro degli Esteri non penso che abbia fatto tanti sbagli inaccettabili da poterlo maledire  , indubbiamente gli altri predecessori dopo di Lui avranno fatto di peggio anche se erano molto più vecchi e vissuti  , ma si sa' quando uno non piace può fare pure i miracoli che lo si colpevolizza più degli altri . Anche oggi i giornalisti vanno a nozze per discreditarlo , mentre ci sono persone più peggiori , ma su questi non si dice niente e si sorvola .

Commenti

POST PIÙ POPOLARI

REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA , NON ARRIVERÀ AL QUORUM

VALE ANCORA LA PENA APRIRE UN BLOG NEL 2023 ?

SALVINI SI VUOLE FARE GRANDE , COME GRANDI SARANNO LE SUE OPERE ?

LA PATATA BOLLENTE DI GIORGIA MELONI SUL REDDITO DI CITTADINANZA

C'È UN OPPOSIZIONE SERIA CHE POSSA CONTRASTARE LA MELONI ?

UN AIUTINO DA MARIO DRAGHI FAREBBE FELICE GIORGIA MELONI

POSSIBILE CHE DALLE ELEZIONI POLITICHE PRECEDENTI NON ABBIAMO CAPITO NIENTE !

L' ITALIA NON CE LA FARÀ COL NUOVO GOVERNO

SIAMO MESSI PROPRIO MALE

LA GIORNATA DI GIORGIA MELONI , " La fiducia alla Camera dei Deputati "