Passa ai contenuti principali

APPROFITTARSI DEI GIOVANI

APPROFITTARSI dei giovani in un momento del quale il lavoro scarseggia ed incerto, non è solo ipocrisia ma egoismo che sfocia del disprezzo più totale.  Ormai i giovani e il lavoro sono tutt'uno,ma non vanno di pari passo e se il primo ne parliamo in continuazione il secondo ormai abbiamo perso la speranza...ma sarebbe tanto semplice appiccicarli come si fa con un adesivo in modo che ci ricordiamo che ci sono. Per chi ha avuto fortuna e un lavoro c'è lo ha gli inconvenienti non finiscono ma anzi aumentano: quel datore di lavoro non paga regolarmente,fa degli sconti e i mesi arretrati sono di consuetudine - Li danno delle incombenze e i lavori peggio toccano a loro - E fra una corsa all' altra non vengano mai premiati. Alcuni degli esempi più comuni e gli altri non sono da meno..per un approccio tra il datore e il giovane lavoratore non per niente facile in dei casi da dover rinunciare a quel lavoro tanto sudato. Se i giovani sono essenziali per il lavoro lo sono pure per questa Italia..ed escluderli o fargli fare il minimo indispensabile non può che scoraggiarli e nutrite un rancore per il lavoro stesso e l'Italia. Il giovane viene su dalla famiglia,la scuola,e dopo il datore che può raffinarlo , dagli esperienza e corpo ad un'attività e immergerlo in un mondo a parte e bello...se vengano meno questi requisiti il giovane si perde e chi lo acchiappa più!. L'altro punto il giovane non deve lavorare gratis come tanti sostengono ma se mai premiarlo e considerarlo... solo così verrà su con forza e vigore dando tanto al nostro paese....e vi garantisco che ne abbiamo tanto bisogno di giovani e di lavoro,la speranza e in loro non tanto del lavoro ma di idee fresche e giovani,in un paese di vecchi e vecchie idee .

 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI

EPPURE CI MANCA QUALCOSA NELLA NOSTRA VITA !

Non vorrei fare l'uccello del malaugurio ma nella nostra vita ci manca qualcosa di essenziale come la serenità,la tranquillità, e per finire la FELICITÀ dove si sviluppa tutto . Ma la domanda che viene spontanea è questa :"ma siamo realmente felici e come si fa nell'ottenerla ?" Eppure non ci sono regole ben precise e non diamo retta su colui che ci vuole insegnare la vita e sorridere sempre lasciando i problemi nel cassetto , dimostrando superficialità e inresponsabilita' di chi vuole fare scuola. Ognuno la deve trovare da sé quella propria felicità e armonia per percorrere la vita , ma dobbiamo pure precisare che non è più come 30 anni fa ,oggi con mille problemi che corrono risulta sempre più difficile cavalcare la felicità , e niente ci fa sorridere in questo pazzo mondo. Con esattezza non abbiamo più tempo nel dedicare su noi stessi la cura del nostro corpo e dell'anima ,incazzati sempre con lo stress quotidiano ,di un lavoro che più stressante è divent…

IL GOSSIP È ENTRATO IN POLITICA , LA POLITICA FA USO DEL GOSSIP !

Abbiamo la politica che meritiamo,tra Salvini e Di Maio che sono presenti nei giornali di Gossip (tanto amati dal genere femminile) con le rispettive fidanzatine come per farsi perdonare i loro peccati in politica,che quasi per quel momento li assecondiamo. Non credere più sul governo è pure questo dove gli ritraggono felici e contenti , lasciandoci  Noi sorridenti per queste foto trascurando la politica e la difficoltà che ne deriva. Insomma sembra tutto a posto dove l'amore trionfa e intanto i problemi italiani si moltiplicano ma sembra che fra Salvini e Di Maio vogliono farci fessi e Noi cadremo sicuramente.E' una storiella vecchia che si ripete da sempre,un copione per farci stare tranquilli mentre i due politici si trovano in serie difficoltà nel governare ,e il peggio avrà da venire , come una catastrofe si abbatterà sul povero cittadino ma pure loro non saranno esclusi ..(loro lo sanno bene) ma ci vogliono illudere che "va a meraviglia e tutto procede nel verso de…

ASSANGE E I SEGRETI DI STATO

Julian Paul Assange , l'inventore di WikiLeaks deve essere processato perché colpevole di aver divulgato i segreti di Stato specialmente quelli americani,così la pensano chi ha avuto paura di lui e ne teme ancora . Assange deve essere "crocifisso e messo alla gogna per il semplice fatto che dava un'informazione segreta in pasto al pubblico, e crocifisso lui gli altri staranno alla larga nello sbirciare e vedere tutto quello che non deve essere venduto, e tenuto segreto .Insomma fatto fuori lui gli altri né staranno alla larga  e non potranno esserci sosia e copioni di nessun genere.. (come dire che meno cose sanno le persone e meglio potranno agire gli Stati importanti e potenti) . Lo spionaggio ,i segreti di Stato non sono da dare in pasto alla gente e fin qui ci siamo ..ma la domanda che viene spontanea è :" Perché tenere nascoste tutte cose che ci riguardano ,e dove si spingono i segreti di Stato ?" . D'altronde il non sapere che cosa può comportare ? Ma…

UN SENSO DI INGIUSTIZIA

Un comune cittadino che per puro caso e per necessità ruba una mela viene subito denunciato e processato come se fosse "un mostro e da rinchiuderlo in cella per il resto della sua vita " .Detto così sembra esagerato ma che da un quadro completo di una giustizia ha due facce ,quella che è tutto consentito e quell'altra invece no ! . I politici ne fanno di tutti colori, corruzione,ed altri fattori che non ne fanno dei "Santi e benefattori" ma semmai e i casi lo hanno dimostrato dei giarlatani e fanno gli interessi loro scavalcando la giustizia e  quasi sempre la fanno franca e non vanno mai in galera . Indubbiamente hanno scappatoie e un esercito nel proteggerli ,anche per questo entrano in politica per essere al sicuro e trovare sempre il modo di essere innocenti e di quella sicurezza che le contraddistingue. Se la giustizia è inerme e senza possibilità di riscattarsi contro la politica non voglio dire che gli altri i comuni cittadini lo possano fare , ma una v…

UNA STRADA BUIA , COME LO È LA VITA..

Che cosa succede se in molti si rovinano la vita e la rovinano agli altri ? " Dalle liti in condominio ,per strada e per finire sui pirati della strada che mietono vittime come nulla fosse e scappando si illudono di essere non presi .Forse quel cervello confuso , frastornato e non in grado di ragionare per quel momento ha fatto tante cose gravi e pure da vergognarsi di essere "Umano" ,ma quel sangue che scorre nell'asfalto,quel vecchio preso a cazzotti,e fra i vicini di casa finiti in ospedale per un condomino brutale e senza scrupoli .. è da qui che ci dobbiamo interrogarci. La violenza fisica e non verbale è fra di Noi e appena c'è ne accorgiamo indaffarati sul lavoro e sulla famiglia;fino a quando ne siamo i protagonisti e allora ci arrabbiamo e battiamo il Capo al muro per questa disavventura e rovina della vita stessa.Se per rovinarsi la vita e rovinarla agli altri ci vuole un attimo , tutto all'opposto di crearsi una vita perfetta e duratura e amare i…

NON CREDERE PIÙ SUL GOVERNO

Molti governi prima di questo non hanno dato il meglio di sé stessi , e neppure questo attuale che ripercorre le orme degli altri , una ruota che gira sempre nel solito verso e non poteva essere il contrario !."Pure il reddito di cittadinanza ridimensionato , spremuto e chi sa se potrà essere il rimedio degli italiani?" Ma si sa i soldi mancano e le sole idee non bastano e intanto già delle delusioni fanno capolino.Salvini ,Di Maio e C. non sono diversi dagli altri governi che si sono assediati nei decenni e pure un pizzico di fiducia abbiamo il dovere di prestarli con riserva. Se governare questo paese risulta difficile ,i nostri politici di certo non fanno i sarti mortali ,non sudano e neppure si impegnano piu' del necessario ( ma sudano soltanto per acchiappare i voti al seggio e sedersi in poltrona e darci il misero accontentino per chiuderci la bocca e il cuore."Sanno bene loro come fare !" Io di questa politica,e dei loro accontentini mi danno un senso d…

L' ANZIANA DONNA NON TIENE IN MANO UN GIORNALE, MA SEMMAI LA BIBBIA

Non bisogna essere né suore, e ne avere una fede grande per pregare in qualsiasi momento, e sembra che le donne anziane pregano molto e rendendole più libere che fa di questo significato una la loro felicità prima del trapasso  . Credere in un qualcosa di misterioso, dove l' esistenza  della propria vita si è  basata su questo, dopo il ricordo della seconda guerra mondiale  e la ricostruzione di un'Italia  dove la miseria, e le macerie si potevano vedere che  hanno spinto in tanti nel pregare, nel riflettere con in mano una bibbia, in segno di amore e speranza di una miglioria che all' epoca eppure oggi necessità.La fede aiuta nella vita e ci si aggrappa  di più a qualsiasi sporgenza che si può trovare, rispetto agli altri che non trovano appiglio e soluzione, e sembra che ci sia qualcosa di grande e non si può spiegare se uno non è dentro alla fede e ci crede enormemente. Mia nonna aveva sempre il rosario in mano e ogni perlina una preghiera,  non andava in Chiesa, ma cr…