I GIOVANI CHE VANNO A SPALARE IL FANGO IN EMILIA ROMAGNA , DA RINGRAZIARLI !


 Giovani ecologisti , giovani che imbrattano le opere d'arte , giovani che non hanno voglia di lavorare  , che indignano e si può avere un certo ribrezzo per loro  , si ritrovano con pale e scope per spazzare e spalare il fango nell'alluvione dell'Emilia Romagna  , non sono più in discussione specialmente per il servizio svolto gratis che stanno facendo , speriamo pure che le persone abbiano più fiducia in loro  , capiscono le loro battaglie e nel darli una mano che vengono più ascoltati . Per loro pure questa è una loro battaglia per aiutare gli altri , gli altri i meno fortunati e nel dire sottovoce che il clima sia cambiato e si dovrà fare qualcosa in futuro  , protestare per ora non se ne parla finchè avranno pale e stivali , ma soprattutto quel fango che si è impregnato nei loro abiti da non sottovalutare la portata della catastrofe che hanno i capi abbassati. Ecco dopo tutto quello che si è detto malamente  nei confronti dei giovani ci sia un pò di tregua  , pure ora che cercano di aiutare una regione martoriata vengono esclusi  , come se quella loro presenza fosse fuori luogo e non indispensabile  , insomma che smettano di fare meno gli egoisti quei giornalisti che non lodano i giovani e non scrivono una parola su di loro , che devono fare per essere compresi , capiti: " devono morire i giovani in massa " per avere quella notorietà richiesta , che invece manca in queste circostanze di solidarietà del quale i giovani si prestano , almeno per non sentirsi delle nullità quei giovani , fateli sentire in un coro reciproco  quel caloroso " Grazie !"  ,  hanno soltanto bisogno di questo per andare avanti , non sono tanto ambiziosi come si crede ! . Sono proprio i giovani che si battono per il clima  , per un ambiente più sano e pulito , e indubbiamente nel rispettarlo e proteggerlo sanno che la causa di queste sciagure come è accaduto in Emilia Romagna è colpa dell' uomo e delle sue stravaganze e grandezze , l'hanno capito in contemporanea con geologi e scienziati  , ma se i geologi e scienziati non manifestano per paura di perdere soldi e carriera , i giovani non si pongono questo problema e in prima linea fanno tutto per il pianeta , tutto quello che gli altri non fanno e invece andrebbe fatto .  Sembrerà strano , ma a smuovere le acque dopo tutto saranno i giovani e le loro proteste  , saranno solo loro nell'attirare l'attenzione dei governi mondiali e nel risolvere una volta per tutte la questione del clima e dell'inquinamento , non saranno solo parole ma si passerà ai fatti ! .             

Commenti

POST PIÙ POPOLARI

LA DISGRAZIA DI NASCERE POVERI

PALESTRA E UN PO' DI ANABOLIZZANTI , LA RICETTA È PRONTA !

L' AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI GRILLO

TUTTI GLI ANNI COL RISVEGLIO BRUSCO DI QUEL CALDO AFOSO

QUEI TAPPI CHE RIMANGONO ATTACCATI ALLE BOTTIGLIE , TAGLIATELI !

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

ECCO QUESTA È L' ITALIA CHE MI PIACE

UNA SCHIAVITÙ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI

FINISCE LA SOFFERENZA DI JULIAN ASSANGE , È UN UOMO LIBERO

CHE SCHIFO QUESTA SANITÀ ! , UN SUD CHE ZOPPICA E UN NORD CHE CORRE A PERDIFIATO