LA DISGRAZIA DI NASCERE POVERI


 Chi nasce povero non potrà mai essere ricco , o almeno stare egregiamente  , quel marchio lo porterà per il resto della propria vita , e questo è il risultato di un Paese civile e umano ! . Non credo ! . Si può fermare solo in Italia rispetto alle altre Nazioni Estere , solo questo fa pensare anche perché la povertà sta crescendo a dismisura pur i giornali e la televisione deviano il problema . La realtà è che la povertà non interessa a nessuno , non è titolo di discussione sia per i partiti e sia nella gente comune , come se nel vergognarsi e vedere una piaga come la peste di una volta...



                                                                 ?


 , certamente nel corso dei secoli non si è imparato niente , come rispetto , umanità , solidarietà . Alla radice di tutto ciò ci può essere il progresso cresciuto troppo in fretta , un lavoro dignitoso che manca , una famiglia assente e una dimora che non c'è , tutti i requisiti per vivere degnamente , ma pure stare lontano dalla società frenetica e stressante che non piace più  . Il fatto sta che la Caritas e i gruppi solidali che sorgono non bastano più per arginare il problema  , i comuni devono essere in prima linea e trovare soluzioni efficaci e no cacciarli da quella strada perché cercano l' elemosina tutto per il decoro della città , mentre tra sporcizia e malavita le nostre città sono invivibili  , ma di questo se ne parla un po' troppo rispetto alla scena muta che si fa sui poveri nelle città . Non vorrei che si desse la colpa sui poveri se le nostre città sono ridotte male , non vorrei che nel corso degli anni fosse pure peggio di oggi , in termini di potere trovare più gente disperata e non saperla ricollocare nella retta via , ecco questo sarebbe una grande sconfitta per l' Italia .  Il reddito di cittadinanza poteva andare bene se era usato correttamente , mentre andava a chi non ne aveva bisogno , delinquenti , Extracomunitari che non avevano la residenza in Italia , e si potrebbe continuare..... insomma un palliativo , una sconfitta per i poveri e una presa in giro se vediamo bene . Si è continuato con il reddito di inclusione voluta dal Giorgia Meloni , una via di mezzo fra il reddito di cittadinanza dei Grillini , ma pure esso non pensa assolutamente ai poveri , non poteva essere differente se si da molto spago sui ricchi e chi evade le tasse  , è l' Italia dei più forti , che si fanno strada e fanno aumentare  i più poveri se involontariamente , sembra strano ma loro favoriscono alla povertà una cosa spaventosa ed gli è concesso di farlo , nonostante si discolpino e si sentono estranei . La piaga "povertà" prima o poi andrà discussa dai politici , ma a quel punto ne saremo così pieni che non sapranno come fare , succederà come gli immigrati che per arrivare da noi , muoiono in misere barche , zattere fatte appositamente , e quanti corpi strazianti ci sono sotto il mare e nessuno piange loro  . Indubbiamente è in corso una distruzione di massa e i più poveri e i deboli devono soccombere per un principio che non si capisce .
Il (?) dovrebbe farci capire tante cose ...



Commenti

POST PIÙ POPOLARI

L' AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI GRILLO

IL SAPERE ASCOLTARE , E FARE LE PROPRIE OPINIONI

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

I SETTE GRANDI DELLA TERRA SI RIUNISCONO IN ITALIA , CHE SPRECO DI DENARO PER NIENTE

QUESTA È L' AMERICA !

SI INNEGGIA TROPPO SULLA GUERRA NUCLEARE

TUTTI GLI ANNI COL RISVEGLIO BRUSCO DI QUEL CALDO AFOSO

PALESTRA E UN PO' DI ANABOLIZZANTI , LA RICETTA È PRONTA !

UNA SCHIAVITÙ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI