IL SAPERE ASCOLTARE , E FARE LE PROPRIE OPINIONI


 È più facile tapparsi gli orecchi prima di sentire delle fesserie , ormai l' abitudine è concentrata su cose importanti , veritiere , che hanno un senso e ci riguardano , non è un compito facile dove le false notizie sono dietro l' angolo , ma con l' evento dell' intelligenza artificiale tutto può solo peggiorare , foto che sembrano vere e non lo sono , notizie fatte da un' intelligenza superiore che condizionano il nostro modo di vedere e sentire , magari anche queste da prendere con cautela . Insomma andiamo avanti con la tecnologia e non ci riconosciamo più , siamo in tutto e per tutto condizionati , manipolati , fatti letteralmente a pezzi da una informazione che non è nella nostra portata , almeno per ora . Concentrarsi sulla tecnologia è importante , meno importante se questa tecnologia ti cambia abitudine di vita e l' umore non è più lo stesso , le controindicazioni non si vogliono sapere e questo ci fa sentire impotenti e deboli . Viviamo tramite le parole e le opinioni e i pensieri degli altri , le facciamo una grande scorta da avere un miscuglio di cose  , setacciarle e tenere quelle di maggior livello non è impresa facile , ma non impossibile se si può aver la costanza di farlo  , dopotutto la bella notizia e' che tra una settimana non ci ricordiamo niente.  Parlare e non essere ascoltati è una truce realtà , di più sarebbe uno sgarbo , penitenza , di chi si sente arrivato e non lo è affatto , c'è un po' di malvagio chi si ostina a parlare e la sua parola è legge , forse la tecnologia gli ha pure detto di perseverare e di non arrendersi mai  . 
Ma oggi siamo tutti più evoluti , con laure , e diplomi da esibire all' occorrenza , studenti modello e quelli meno , ma tutti con la passione di farsi avanti , di correre i loro pensieri e fare della vita una giostra , peccato che quella giostra porti a degli scompensi e irritazioni per chi la cavalca da sempre , ecco così che caduti più delle volte non ci si rialza più . Le parole sono come frecce appuntite , guai a tirarle a caso si rischia del farsi del male e nel farlo agli altri senza volerlo  , aprire il cervello è la medicina adatta prima di sputare sentenze e mettere zizzania , forse il vostro dottore non ve lo dice , ma la società ve lo fa presente e sono guai seri . L' informazione è in continuo movimento evoluzione , a dire il vero tra pochi anni vedremo dove può andare e che conseguenze potrà portare , è cresciuta notevolmente senza precise regole , più delle volte scorretta e ambiziosa fino a scrivere un po' di tutto per farsi ben volere , e noi poveri immortali ci abbiamo creduto fino alla fine e nel sostenerla ci abbiamo battuto il capo facendoci male sul serio . Non me ne volere se mi rivolgo a te che ami questa informazione , nel dirti che si può fare di meglio e senza spargimenti di sangue , devi essere informato e avere le tue proprie opinioni  , ma il caso vuole che ci sarà sempre uno sopra di te che te le cancella e non vorrà mai sentirle , indubbiamente le tue hanno un peso , un corpo , sono vive , mentre chi vorrebbe che tutto questo non possa accadere , ti sta odiando .  Ormai sono vecchio nel postare , ma sento sempre l' ebbrezza della prima volta , forse vedo cose che gli altri non vedono o non vogliono vedere , ne sentire  , ma sono libero di dire la mia opinione sempre nella consapevolezza di non esagerare , di non farmi grande , e soprattutto di parlare e sentire gli altri , un difetto che porterò fino alla morte da essere orgoglioso e umano fino alla fine.
Forse un po' di astinenza all' informazioni in generale non sarebbe male  ! Anche a scapito di chi vi scrive e vi vuole bene !
Prendete una pausa , ne avrete bisogno più in avanti ....






















 





Commenti

POST PIÙ POPOLARI

L' AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI GRILLO

LA DISGRAZIA DI NASCERE POVERI

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

QUESTA È L' AMERICA !

I SETTE GRANDI DELLA TERRA SI RIUNISCONO IN ITALIA , CHE SPRECO DI DENARO PER NIENTE

TUTTI GLI ANNI COL RISVEGLIO BRUSCO DI QUEL CALDO AFOSO

SI INNEGGIA TROPPO SULLA GUERRA NUCLEARE

PALESTRA E UN PO' DI ANABOLIZZANTI , LA RICETTA È PRONTA !

UNA SCHIAVITÙ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI