NOI POVERI D'ORA IN POI ANDREMO A MANGIARE DALLA MELONI


 5 milioni di poveri o che lo siano già adesso oppure sono in procinto di diventarlo , fanno parte integrante di quest'Italia , un' Italia distorta dove Giorgia Meloni cerca di fare guerra ai poveri , poi cosa avranno fatto di così grave per farli la guerra è tutta una cosa da scoprire , da essere una faccenda complicata . La cosa clamorosa e oscena è che la Meloni si è impuntata di togliere il reddito di cittadinanza , o almeno spuntarlo della sua potenzialità e farlo apparire insignificante , agli occhi dei ricchi e di chi ha sempre remato contro al sussidio grillino . L'aveva detto in campagna elettorale e pian piano cerca di ottenere la parola data , ma quanto ci costerà e quanto ne varrà la pena  ! . Facendo così i poveri saranno sempre di più , il lavoro un miraggio , la domanda che indubbiamente seguirà sarà : come potranno i poveri mangiare e fare una vita normale ... Senz'altro gli sarà rimasto soltanto di bussare alla porta di casa di Giorgia Meloni per avere qualcosa da mettere sotto i denti , anche per non avere in subbuglio lo stomaco ormai tanto stremato .  Non è cercare l'elemosina , ma di sopravvivere in quest'Italia dove non c'è più umanità e comprensione nei diritti umani , incivile è la ricetta di questo governo , dove nei paesi dell'Europa i poveri vengono trattati meglio , dovremo imparare da loro invece di giudicarli malamente , ricordiamoci che senza l'Europa non andremo da nessuna parte . Togliendo il reddito di cittadinanza e azzopparlo significa voler male sui poveri , fare strane congetture e ritenerli strani , così è andata per molti millenni  , ma sarà l'ora di mettere un freno a questo strazio abitudinario e crescere un po', per non fare esistere persone di serie A e quelle di serie B . Ritengo complici pure quell'informazione che sputa sul sussidio e sui poveri , convincendo la maggior parte delle persone a fare altrettanto , non è un paese civile e educato nell'affrontare la questione dei più bisognosi , specialmente in questo tipo di recessione che si apre . Siamo in crisi economica ma solamente i ricchi se la passano meglio , avranno tutte le scorciatoie del caso  , e perché non deve essere pure per i poveri  ? . Finché non capiremo questo , il Paese sarà ostaggio dei più furbi  e dei più ricchi , ma quanto si dovrà aspettare affinché ci si rinfurbisca che tutto questo nuoce gravemente alla salute . 
Forse gli italiani non avranno da combattere solo la nicotina e l'alcol  , le ore lavorative stressanti e sottopagate , (esclusi i poveri) avranno da combattere con un governo autoritario , capitalista  , che non chiede sconti di pena   , tutto questo influirà come un macigno in questa crisi economica e istituzionale .




Commenti

POST PIÙ POPOLARI

REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA , NON ARRIVERÀ AL QUORUM

VALE ANCORA LA PENA APRIRE UN BLOG NEL 2023 ?

SALVINI SI VUOLE FARE GRANDE , COME GRANDI SARANNO LE SUE OPERE ?

LA PATATA BOLLENTE DI GIORGIA MELONI SUL REDDITO DI CITTADINANZA

C'È UN OPPOSIZIONE SERIA CHE POSSA CONTRASTARE LA MELONI ?

POSSIBILE CHE DALLE ELEZIONI POLITICHE PRECEDENTI NON ABBIAMO CAPITO NIENTE !

L' ITALIA NON CE LA FARÀ COL NUOVO GOVERNO

LA GIORNATA DI GIORGIA MELONI , " La fiducia alla Camera dei Deputati "

UN AIUTINO DA MARIO DRAGHI FAREBBE FELICE GIORGIA MELONI

SIAMO MESSI PROPRIO MALE