IL LAVORO MANCANTE E LO STIPENDIO SOTTOPAGATO , UNA SORTA DI PRESA IN GIRO DA SEMPRE


 Se c'è il lavoro , non si può cantare sempre gloria , ma da sempre ci si trova invece a fare conti con degli stipendi da fame , in altri casi il miraggio di trovare lavoro è troppo reale .  Gli Italiani e specialmente i giovani sono stati  in procinto di camminare da diversi anni sul filo del rasoio  e i caduti e i dispersi ormai non si contano più  . È  inutile dire "forza ai giovani  "  come "anche  devono mettersi al passo coi tempi e mettersi in gioco  "  se gli si stronca le gambe prima di camminare. Il governo non riesce a capire le loro esigenze  ,  come loro non possono  capire l' esigenza di un governo quei  tanti giovani che sono stati spenti nelle  loro idee prima di metterle in pratica  , o almeno metterle sul tavolo per esaminarle ..........
 , una rottura definitiva se si considera che sottopagati  , indifesi , soli,  abbandonati   , non hanno potuto gridare agli altri il loro dolore , e se lo hanno fatto sono stati silenziati subito dopo come degli incoscienti e impreparati.  È inutile dire sempre  : " che sia sempre colpa loro "  , se in definitiva non si è cercato di comunicare con loro e di apprendere le loro difficoltà  , si è cercato solo di sfruttarli e dalla loro rabbia far intuire  che fossero dei  delinquenti  , razzisti  , sbandati, messi a bando e declassati per poi darli delle punizioni esemplari.  Noi anziani e tutti noialtri non più giovani , abbiamo il compito di insegnarli , ma pure di ascoltarli   , di proteggerli  , di essere amici con loro  , in quanto solo loro possono servire il Paese nei prossimi anni e decenni  , zavorra e pilastro per non ritrovarsi sempre peggio in questo mondo tutto alla rovescia e  dove la serietà sembra la vera salvezza per durare più a lungo , ma si è  persa e bisogna ritrovarla.  Non si può durare in questo  modo ancora a lungo che, tutto sembra non avere senso,  senatori, deputati,  grandi imprenditori , affaristi,  abbiamo stipendi da favola  , mentre altri siano schiavi di questi e non si possono difendersi e intanto soccombono e  dove sono quasi alla fame . È  mostruoso che nessuno gli colpevolizzi e dica qualcosa di loro negativamente  ,  lo faccia presente  , solo questo diventa un peso enorme da sopportare per chi non arriva mai alla fine del mese col suo stipendio misero, o lo stomaco che brontola dalla fame nel 2021. La pensione per la vecchiaia ! " Beato chi c'è l' ha oggi , perché i giovani rischiano veramente un domani  di arrivare alla vecchiaia con una pensione da miseria  , oppure da non averla  " E' il sistema che è  sbagliato  , un sistema che si è sempre occupato di anziani e escluso i giovani  , una lacuna che oggi si vorrebbe correggere , ma non si sa come farlo , intanto le leggi e le riforme necessarie sono insufficienti.  Il lavoro , mobilia l' uomo e lo rende più umano e lo appaga  , ma  lavorare quasi gratis  è come di non avere la certezza di un futuro,  quel futuro che si vorrebbe avere per vivere una vita sana e duratura , in questo nostro tempo che basta volerlo può essere grande.  Forse la faccenda del lavoro  , dei giovani  , del salario e infine della pensione andrebbe completamente rivista e ristrutturata , solo se ci fosse un governo responsabile , dove finalmente tutti saremo contenti di un cambiamento  e non di certo essere insoddisfatti  , delusi e con il carico sulle spalle di tasse considerevoli e per poi non contare più  niente.  Parole e parole che i politici ormai smarriti diffondono per la normalità  , ma di "normalità e di crescita " sono parole troppo pesanti e grandi se si considera che invece di andare in avanti e scorgere il futuro  , si intravvedere sempre più un passato traballante dove  lo si vuole acclamare e affezionati da questo lo si elogia e lo si premia , ma intanto non si va da nessuna parte e arenati si spera di salvarsi. Ma la morte si avvicina  se non si scorge l' orizzonte di una nuova alba! 

Commenti

Post popolari in questo blog

I MIEI 12 SFONDI DEL MIO BLOG CHE NON SARANNO MAI BIANCHI ..

BERLUSCONI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ? " MA NON DICIAMO FESSERIE ! "

LA VOGLIA DI FONDARE UN PARTITO , POI SI VEDRA' !

NON PRENDIAMO ESEMPIO DA LORO

VACCINO OBBLIGATORIO , PER SMONTARE LA CONFUSIONE CHE SI E' CREATA

DEPUTATI E SENATORI , SEMPRE DI PIU' FUORI DI TESTA

POSSIAMO VACCINARCI TUTTI E NON CREARE CONFUSIONE , LEVIAMOCI DI DOSSO I NO -VAX