ORMAI CI SIAMO RASSEGNATI PER OGNI COSA

Uno sguardo rassegnato sembra sopportare l'italiano  , non c'è più spirito battagliero  , non si fanno più crociate per impedire le ingiustizie della vita stessa , dalla politica che non funziona alle tante lacune della giustizia azzoppata . Sopportare sofferenze e situazioni difficili sembra una cosa sensata , ci si spegne dentro guardando un futuro incerto , d'altronde è più facile stare seduti e zitti mentre l'intera vita va a rotoli , magari con un po' di lacrime che scendono dal viso . Certamente può essere l'unico rimedio non fare niente , il male del secolo  , dopo che si è convinti di non contare niente , di non poter ostacolare nessuno  , e di quell' unione che fa la forza  in realtà non è altro che una presa in giro . Indubbiamente quel poco che si ha ci basta , ed è sufficiente per non incorrere in ulteriori problemi e complicanze difficili da gestire , si vive alla giornata , nel guscio protettivo di una casa e in famiglia , sfaticati e impauriti , ma allo stesso tempo salvi  !  . Eppure lasciamo alle nostre spalle una situazione spinosa , tramandiamo ai nostri figli la stessa insicurezza che abbiamo , insegnandoli loro un cupo futuro e la possibilità di arrendersi prima del tempo , un lavoro che non c'è , diritti calpestati , non essere sicuri di sé stessi e di non conoscersi al meglio . Dov'è finito l'orgoglio italiano dei nostri nonni ,  e non ditemi che era un'altra era ... perché non ci posso credere !

Commenti

POST PIÙ POPOLARI

IL SAPERE ASCOLTARE , E FARE LE PROPRIE OPINIONI

L' AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI GRILLO

LA DISGRAZIA DI NASCERE POVERI

I SETTE GRANDI DELLA TERRA SI RIUNISCONO IN ITALIA , CHE SPRECO DI DENARO PER NIENTE

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

QUESTA È L' AMERICA !

SI INNEGGIA TROPPO SULLA GUERRA NUCLEARE

PALESTRA E UN PO' DI ANABOLIZZANTI , LA RICETTA È PRONTA !

TUTTI GLI ANNI COL RISVEGLIO BRUSCO DI QUEL CALDO AFOSO

I GIOVANI SI ASPETTANO MOLTO DA QUESTO PAESE , UN SOGNO O REALTÀ !