LA PANDEMIA È FINITA , ORA DOBBIAMO INVECE COMBATTERE UN'ULTERIORE VIRUS SOCIALE ...


 Se in definitiva il Coronavirus e le innumerevoli varianti avute mostrano un calo notevole da dubitare che il peggio sia passato e si ritorni alla normalità , non lo è invece per una crisi economica che ci attanaglia e dove il lavoro è il problema del momento , anche se nessuno vuole parlarne e risolverlo in definitiva . Mi paragono come un disco rotto e come uno dei tanti che ribadisce la solita cosa : " più lavoro , salvataggio alle imprese in difficoltà e oltretutto ascoltare i problemi dei cittadini  " , non per questo cerco di chiedere troppo ai politici che nella loro poltrona stando comodi fantasticano e sognano , ma vogliono pure avere ragione  ... ma non l'hanno assolutamente ! .  Il fatto è che fra i problemi dei cittadini ci sono quelli pure di non sapere come andare avanti , tutto è aumentato e lo stipendio e rimasto uguale da decenni e in qualche misura diminuito notevolmente , il che ci porta ad una povertà in aumento e di una crisi senza precedenti . 
 Come un disco rotto e come uno dei tanti che ribadisce la solita cosa : "La pandemia si pensa che sia finita , ora dobbiamo invece combattere un'ulteriore virus sociale ..." che mieterà vittime allo stesso modo azzerando aziende e risparmi dei cittadini e rendendoli alla fame  , semplicemente perché da decenni i partiti e i governi hanno giocato al massacro e non rendendosi conto del male che potevano fare agli elettori, hanno continuato . La società calpestata , per non aver visto quel futuro e di non aver fatto progetti di rinnovamento e sviluppo che ci consentiva di avere una vita felice , ora ci sembrano stranezze e incazzature dopo tanti anni , ma all'epoca tutto risultava normale e non c'erano le lamentele come ci sono oggi . Si , il tempo passa e c'è da dire che le bollette dell' energia e del gas  e del carello della spesa non erano  come lo sono oggi , (i prezzi alle stelle dove in pochi se lo possono permettere ) eppure si intravedeva già allora dei segnali negativi nell' economia , ma non si voleva dare allarmismi alla gente si  sorvolava sul problema  , classico di una politica fatta e  presa alla leggera e da impacci e incertezze che si sviluppava. È inutile rivangare il passato , ora bisogna rimboccarsi le maniche e fare tesoro degli sbagli che si sono fatti per non rifarli mai più , una linea di correttezza e serietà che è mancata e che fa la differenza , ma che ora in questo governo Draghi dopo un' anno dal suo insediamento ci deve essere per forza. Si va verso le elezioni e i partiti sono già indaffarati nella campagna elettorale , un motivo in più per ancora non fare niente o quasi niente , c'è una incapacità di non risolvere le cose e accatastare quei problemi per un periodo  più favorevole  , indubbiamente i problemi si soprappongono e lievitano per poi non sapere cosa fare con essi . Rattoppare e mettere pezze sopra pezze nel dire e agire che almeno qualcosa si è fatto , non giustifica di aver realizzato tutto l'essenziale e di meritarsi l'applauso , se in poche parole non si è fatto niente e il sudore non è colato sui quei visi della politica italiana che mostrati a lucido e da divi  dello spettacolo come sono diventati , ambiscono nella recita . 

La politica è fatta di sangue e merda  , cerchiamo di non farla vedere e sentire agli altri Paesi Stranieri , anche se siamo diventati barzellette e poca cosa per l'Europa , il che ci fa rattristire ( e quel fanalino di coda per i Paesi più sviluppati e civili che ci guardano con compassione ci deve fare riflettete ) . Eppure a pensarci bene , ci declassano e ci levano i punti e non ci importa  , come voler a tutti i costi cadere e non rialzarsi più .                         
 Mario Draghi "Premier", Sergio Mattarella" Presidente della Repubblica" nulla cambia dopo l'elezione del Capo dello Stato , (e Mattarella Bis ) è frutto senz'altro di sottorifugi e scorrettezze della Politica e del Parlamento , si è aspettato fino all'ultimo momento ma si sapeva già che Mattarella era il vincitore in assoluto  , (il bello che lo sapeva in anticipo pure Sergio Mattarella che doveva fare il bis ) . Come si possa con questo Governo e il Parlamento fare breccia sugli innumerevoli problemi sul tavolo degli Italiani  è una scommessa , se non possiede correttezza e responsabilità e inanzitutto trasparenza sugli argomenti trattati e da risolvere , ma si ispira alla molta burocrazia in atto e da non fare capire niente sui cittadini (troppe lacune e disordini  tutta all'Italiana). Non mi piace quest'anno dove la politica fa promesse e cerca di esprimere il meglio solo per i voti e i consensi di tutti noialtri , non si vive solo di consensi e di sondaggi favorevoli se  al voto alle urne  nessuno ci va e nessuno ormai crede più alla politica . La politica si deve rifondare e rinnovarsi  non prima di assicurarsi che i cittadini abbiano una vita normale e felice , altrimenti non può avere senso quel cambiamento che farà tante più vittime più di quelle che non ha fatto il Coronavirus e le sue varianti . Ma anche se non ci fosse il cambiamento della Politica la mala sorte incomberà sugli abitanti che si vedranno alleggerire il loro portafoglio , fino a farlo rimanere a secco  , l'importante è che non rimangano a secco loro e anzi dalla povertà che si arricchiranno ancora di più. ! È La legge del più forte , una legge che ancora oggi  comanda e si fa valorizzare , come se fosse la regola e l'ingegno per un futuro senza compromessi .

Commenti

Post popolari in questo blog

REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA , NON ARRIVERÀ AL QUORUM

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

L'ULTIMO ZAR CHE MINACCIA L'ITALIA , DOBBIAMO AVERE PAURA ?

LUCE E GAS , UN PROBLEMA PER GLI ITALIANI E NON SOLO !

OGGI NON HO GUARDATO LE NOTIZIE SUI GIORNALI ! CHE È SUCCESSO ?

I TERMOSIFONI QUST' ANNO SARANNO ACCESI PER POCHI , CHE VERGOGNA !

MA COSA CI FANNO MANGIARE ?