Passa ai contenuti principali

APPROFITTARSI DEI GIOVANI

APPROFITTARSI dei giovani in un momento del quale il lavoro scarseggia ed incerto, non è solo ipocrisia ma egoismo che sfocia del disprezzo più totale.  Ormai i giovani e il lavoro sono tutt'uno,ma non vanno di pari passo e se il primo ne parliamo in continuazione il secondo ormai abbiamo perso la speranza...ma sarebbe tanto semplice appiccicarli come si fa con un adesivo in modo che ci ricordiamo che ci sono. Per chi ha avuto fortuna e un lavoro c'è lo ha gli inconvenienti non finiscono ma anzi aumentano: quel datore di lavoro non paga regolarmente,fa degli sconti e i mesi arretrati sono di consuetudine - Li danno delle incombenze e i lavori peggio toccano a loro - E fra una corsa all' altra non vengano mai premiati. Alcuni degli esempi più comuni e gli altri non sono da meno..per un approccio tra il datore e il giovane lavoratore non per niente facile in dei casi da dover rinunciare a quel lavoro tanto sudato. Se i giovani sono essenziali per il lavoro lo sono pure per questa Italia..ed escluderli o fargli fare il minimo indispensabile non può che scoraggiarli e nutrite un rancore per il lavoro stesso e l'Italia. Il giovane viene su dalla famiglia,la scuola,e dopo il datore che può raffinarlo , dagli esperienza e corpo ad un'attività e immergerlo in un mondo a parte e bello...se vengano meno questi requisiti il giovane si perde e chi lo acchiappa più!. L'altro punto il giovane non deve lavorare gratis come tanti sostengono ma se mai premiarlo e considerarlo... solo così verrà su con forza e vigore dando tanto al nostro paese....e vi garantisco che ne abbiamo tanto bisogno di giovani e di lavoro,la speranza e in loro non tanto del lavoro ma di idee fresche e giovani,in un paese di vecchi e vecchie idee .

 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI ULTIMI 30 GIORNI..

Ragazza fatta a pezzi da un folle!

La morte di una ragazza che commuove L'Italia!
Vin dove arriva la crudeltà, e spezzare una vita umana in quel modo orribile!  Forse siamo di fronte ad un mostro e nessuna clemenza verrà accettata e dare un esempio con una condanna severissima per fare che non si ripetono più cose di questa portata. Non sono quì per incolpare nessuno e né dare sentenze sul perché sia successo e se si poteva evitare ,la parola e il pensiero  a chi legge e alla magistratura con le sue indagini e nel suo percorso. Ma la mente va subito ai famigliari di questa ragazza distrutti dall' avvenimento e quella rabbia -disperazione non sarà più la vita di sempre.. "pure loro in qualche modo sono morti, dove un cuore spezzato e una mente annebbiata dovranno in qualche modo andare avanti..ma sarà dura e durissima l'esistenza " Il mio cuore è con loro e non può essere altrimenti, e non può passare inosservato l' avvenimento anche perché i figli c' è  l'abbiamo tutti e li vorremmo ved…

IL LAVORO E LE IDEE NUOVE CHE DEVONO USCIRE..

Il lavoro manca e di certo per creare nuove imprese, aziende ci vogliono le idee fresche e qualche spirito d' iniziativa, ma pure una maggiore libertà nel non avere paura nell' affrontare temi che  ieri non si affrontavano. Bisogna vedere lontano e per farlo ci vuole il coraggio e la tenacia di passare sopra agli altri.. (forse è più semplice nel dirlo che a farlo, e sono d'accordo su questo fatto..) perché dopo il crollo che si potrebbe fare, rimangono sempre le ferite che non si rimarginano subito. Allora se c'e' chi allunga la gamba e vede più lontano di tanti altri, è da ammirare, ma pure chi non si azzarda in questi tempi a investire il proprio denaro e risorse non sapendo come in futuro vadino le cose:"un motivo che le idee non escono, e intanto nel mondo del lavoro è tutto fermo " La colpa si può riassumere è pure della troppa burocrazia, di un governo che non si assume le proprie responsabilità nel segno del lavoro e dei giovani, ma pure di impre…

Una donna può raccontare molto e pubblicare la sua storia! "Non le lasciamo sole?"

Sfondo blog di febbraio 2018.                                                La donna se ne parla solamente per gli stupri e violenze di ogni genere e fanno da prima pagina sui giornali come niente fosse...(ma se pensassimo una sola volta che la donna "e s i s t e "  e no' per quello sopra descritto, ma ci sono altre circostanze dove si capirebbe meglio la situazione e la si apprezzerebbe di più ! Perché la donna casalinga,la donna incinta,la donna intorno alla famiglia ,la donna lavoratrice e che ingozza più dell'uomo per via che dopo il lavoro deve pensare ai figli ... è un mondo che non vogliamo conoscere ed essendo disposti a fare questo che sorgono i dubbi e le lacune. Forse la donna soccombe a questa società senza aver forza di combattere e quelle grida di strada ,i cortei ,le manifestazioni sono roba vecchia e passata di moda dove una voce in capitolo non la possiede , e nel perire e distruggersi anche se grida:" basta alla violenza su dì me !" Noi …

TRA RAZZISMO E FASCISMO VEDIAMO UN ASPETTO INQUIETANTE!

Parole che inquietano, foto e fotomontaggi di fascismo, di odio e di come far apparire una persona un mostro e da eliminare.. Sono solo gli aspetti che vediamo sul web, ma pure il colloquio che normalmente fa la gente dove quella parolina fuori posto o detta malamente che la miccia si accende pronta per esplodere..(viviamo in un momento difficile e non facciamo niente per cambiare la situazione!). Ogniuno ha il proprio ideale, pensiero,e l' atteggiamento schizzinoso sul quello che vede e che fa diventare isterici sulle cose che gli piovono in capo, come se fossero incazzati sempre in continuazione da dare libero sfogo a tutte le cose di ordinaria follia. È più semplice impostare una foto della Laura Boldrini con la testa mozzata, insanguinata, che scrivere su di essa e del perché rimane antipatica e perché la si vorrebbe vederla decapitata ..insomma entrare sul palcoscenico e farsi riconoscere, che nascondersi nell' anonimato tanto per fare confusione e zizzania nel tentativo…

IL FUTURO È ALLE PORTE CHE ASPETTA MA SI TROVERA' IL MODO DI TASSARE PURE QUELLO!

Senza futuro cosa siamo? niente di niente... "E occorrerà conquistarlo nella ricerca che  ultimamente fa passi da giganti, e trovare nuovi sbocchi per i posti di lavoro e della tecnologia per non soccombere " Ancora non sappiamo bene come entrare nel futuro ci si potrà comportare, abituati senza macchine e robot che pensano e fanno meglio di tutti noialtri.. e in qualche modo sottraendoci la forza lavoro e l' intelligenza saremo come pesci fuori dall' acqua, ma questo non distoglie dal fatto che ci saremo e con altre mansioni e responsabilità continueremo ad esserci. Poi il futuro ha tante stravaganze che è inevitabile non fare pronostici e conclusioni azzardate e solo così non saremo costretti a non pensarci più di tanto.. ma una cosa sarà chiara fin da ora metteremo la tassa  pure sul futuro tanto per intenderci! Sciuperemo perfino il futuro tanto per un guadagno e di un entrata sicura, non vergognandoci di tutto questo, ne saremo lusingati. È successo in passato …

SI VUOLE TRASFORMARE I DIPENDENTI IN ROBOT O SIMILE....

Dipendenti trasformati in robot
 Diventa quasi pazzesco  che si voglia dalla tecnologia e dalla ricerca controllare i lavoro dei dipendenti da fargli diventare dei robot anche senza volerlo!  Per giunta con una misera paga e restrizioni al massimo, ma si sà per non perdere il lavoro si fa pure questo nell'intento di far rimanere a galla una azienda che di certo non se lo merita di rimanere a galla ma di affogare e il più presto possibile se non cambiano idee e programmi. Si va verso quel progresso e business che non ci si aspettava, ma il tempo cambia così rapidamente che controllarlo e ostacolarlo risulta difficile e indubbiamente i robot sostituiranno l'essere umano perché non protesta, lavora continuamente e i costi saranno più bassi di una qualsiasi persona.  "benvenuti nel futuro! un futuro di incertezze e di mettere a riposo l'umano.. Forse siamo nella fase che  la grande azienda vuole testare la resistenza del dipendente, operaio,  e da questo modo fare i loro c…

UNO SPECCHIO A DUE IMMAGINI ...IL VECCHIO E IL GIOVANE E VICEVERSA!

Strana è la Vita perché da vecchi si vorrebbe ritornare giovani, e da giovani non si vorrebbe mai diventare vecchi. E nello specchio ci si guarda per scorgere qualche rughetta che può incidere sul percorso della vecchiaia da farci impensierire, ma pure all' incontrario e magari le rughe potessero andare via e quella pelle moscia ritornasse tirata e a lucido per togliersi 40 anni in meno che farebbero la contentezza e una vita da sogno. Il giovane può fare palestra, mangiare più sano possibile, non avere vizzi e dormire di più dove è un toccasana per rallentare la vecchiaia, insomma curarsi e tenersi in forma aiuta pure ad essere sempre giovani il più a lungo possibile "ma per il povero vecchietto non avrà questa fortuna dove la vecchiaia incombera' sempre di più fino a portarlo alla morte ". L' unica consolazione è che si ricorderà della fanciullezza come se fosse ieri da fare tenerezza e nella sua lucidità potrà ricordare fatti di sofferenza, di guerra, di sten…